giovedì 1 gennaio 2015

Obbligo di deposito telematico nel processo civile



Ai sensi dell’art. 44, comma 1, D.L. 90/14, dal 31 dicembre scatta l’ obbligo di deposito telematico per tutti gli atti  delle cause pendenti al  30 giugno 2014.
Da tale obbligo sono esclusi gli “atti introduttivi” delle cause avanti i Tribunali e tutti gli atti delle cause avanti Corti di appello e Giudici di Pace.
Dal 1° gennaio 2015, avanti i Tribunali, dovranno essere depositati telematicamente tutti i restanti atti e documenti dei procedimenti civili, contenziosi e di volontaria giurisdizione, dei processi esecutivi di cui al libro III del codice di procedura civile, delle procedure concorsuali (relativamente ai depositi del curatore, del commissario giudiziale, del liquidatore, del commissario liquidatore e del commissario straordinario) e dei procedimenti di cui al libro IV, titolo I, capo I del c.p.c.