sabato 27 ottobre 2012

CIRCOLAZIONE STRADALE: In tema di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli, la proponibilità della domanda è soggetta al previo decorso del termine di sessanta giorni a far tempo da quello in cui il danneggiato abbia chiesto all'assicuratore il risarcimento a mezzo di lettera raccomandata



Secondo Cassazione civile  sez. III^, 25 settembre 2012, n. 16263, in tema di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli, la proponibilità della domanda è soggetta al previo decorso del termine di sessanta giorni a far tempo da quello in cui il danneggiato abbia chiesto all'assicuratore il risarcimento a mezzo di lettera raccomandata; tale condizione di proponibilità della domanda opera sia nel caso di azione diretta contro l'assicuratore, ai sensi dell'art. 18 della legge n. 990 del 1969, che nel caso di azione aquiliana, a norma dell'art. 2054 c.c., contro il proprietario o il conducente del veicolo